Perchè avvicinarsi al mondo ed alle potenzialità del growth hacking

Come diventare esperti del growth hacking

È necessario approcciarsi al mondo del growth hacking, se si vuole cercare di entrare a far parte di un nuovo modo di impostare la comunicazione sfruttando le potenzialità del web con costi ridotti e molta creatività. Oggigiorno, è impossibile pensare a una strategia pubblicitaria che racchiuda ed utilizzi un solo strumento di marketing: si deve per forza pensare ad una comunicazione integrata e che riesca a sintetizzare tutti gli aspetti più salienti e specifici di ogni mezzo, per fare in modo che utilizzate nella maniera corretta, riescano a fornire i risultati voluti all’azienda di riferimento.

Il growth hacking e le campagne pubblicitarie virali

Il fenomeno del growth hacking sta spopolando sempre di più, in quanto comunque c’è sempre una maggiore richiesta, soprattutto nell’ambito delle nuove aziende e delle start up, di sviluppare una comunicazione e strategie di marketing innovative e che, di sicuro, abbiano dei costi ridotti. Sul mercato del lavoro, la richiesta di ottenere esperti del settore web e del settore marketing che sappiano come gestire una campagna di comunicazione attraverso gli strumenti del growth hacking, è molto in aumento. Diviene quindi fondamentale cercare di cavalcare questa nuova onda e di conseguenza, diventare esperti di questo fenomeno che rivoluzionerà senza ombra di dubbio, quello che è il marketing via web e non solo.

Come diventare esperti del growth hacking

Mentre inizialmente, il fenomeno del growth hacking era tipicamente proveniente dai paesi anglosassoni, c’è da dire che nell’ultimo periodo c’è stato un netto incremento di questa strategia di comunicazione anche in Italia, ed è per questo e sulla scia di questa nuova tendenza, che è stato redatto ultimamente anche un libro in italiano sul growth hacking. Il libro, curato da Fabio Morelli, SEO Specialist presso Accenture, si presenta come un utile mezzo di partenza per avvicinarsi a questa disciplina, in quanto oltre ad introdurre in modo interessante e coinvolgente la materia del growth hacking, vengono spiegate tutte le tecniche maggiormente utilizzate ed in più, vengono fatti anche degli esempi.

Riuscire a trovare un testo in italiano sul growth hacking significa dare la possibilità anche a chi non mastica perfettamente l’inglese, di avvicinarsi a questo nuovo settore. Ovviamente, non basta un libro per imparare tutti i segreti del growth hacking, però il testo rappresenta sicuramente un’ottima base di partenza per capire quantomeno i meccanismi rivoluzionari di questo nuova frontiera del marketing e cercare di imparare le fasi di base, riuscendo però comunque a metterci un po’ di estro e di creatività personale. Sicuramente, da un punto di vista tecnico e pratico, gli esperti di marketing che riusciranno ad avvicinarsi al growth hacking, ne guadagneranno molto da un punto di vista lavorativo.